In In evidenza, Press Releases

Bridge, azienda di Kirey Group, riceve il premio da Oracle come Partner innovativo specializzato nel settore cloud

Bridge Consulting, leader nella fornitura di servizi IT specializzati, che nel mese di dicembre ha fatto il suo ingresso in Kirey Group, è stata premiata da Oracle come Partner dell’anno in virtù delle sue competenze progettuali in ambito cloud, in particolare nel mercato retail.

Con un solido posizionamento nei settori della GDO, Fashion e Manufacturing, Bridge è uno dei principali partner Oracle a livello nazionale. Già in passato, le soluzioni sviluppate da Bridge su piattaforma Oracle hanno ricevuto notevoli riconoscimenti, sottolineando il ruolo dell’azienda quale sperimentatore e innovatore sulla piattaforma.

Quest’anno Oracle ha scelto di premiare Bridge per avere portato a compimento in modo innovativo e estremamente rapido una POC di datawarehouse legata alla soluzione Oracle Autonomous Database.

In particolare, Bridge Consulting ha realizzato un progetto in cui ha selezionato una parte del database di un cliente e, in accordo con Oracle, migrato i dati verso il suo Cloud – sperimentando così in modo rapido le potenzialità, la scalabilità e portata della soluzione, senza incontrare nessuna criticità durante l’implementazione, estendendo rapidamente il progetto da una prima istanza a tutti i data mart.

Bridge consulting ha poi installato un medesimo tool di reporting su Cloud Oracle ed eseguito diverse sperimentazioni di back-end e front-end con prova specchio per lanciare in cloud la stessa reportistica eseguita on premise, sperimentando varie configurazioni con diversi possibili tempi di risposta. Il progetto, portato a compimento nell’arco di poche settimane, ha comportato un notevole ridimensionamento economico dal punto di vista della gestione del database, che porta la soluzione Oracle ad essere estremamente conveniente per il cliente.

“Bridge Consulting ha realizzato un’implementazione delle nostre tecnologie Autonomous Database di rilievo internazionale, rispondendo alle esigenze di gestione, innovazione e trasformazione digitale del cliente. Siamo molto lieti di assegnare loro questo riconoscimento” afferma Robert Scapin, Oracle A&C Leader per Italia e Francia.

“Siamo molto felici di avere dimostrato ancora una volta la nostra capacità di creare progetti innovativi, attraverso una comprensione profonda del valore delle soluzioni Oracle”, commenta Marco Bettini, Managing Partner, Bridge Consulting. “Essere riconosciuti ancora una volta da Oracle come partner dell’anno è per noi un grande onore e una conferma che la strada progettuale che abbiamo intrapreso insieme sia quella giusta e che in futuro saremo in grado di proporre ancora innovazione e valore al mercato”.